Business Application

Crisi di impresa: nuovo codice in vigore dal 15 luglio 2022

mani che tengono orologio

Hai già dotato la tua azienda di un “adeguato assetto”?

Il 15 luglio è vicino….
Cosa succede il 15 luglio?

Il 15 luglio scatta un obbligo da non trascurare!

Entra definitivamente in vigore la recente normativa sulla crisi d’impresa.
Questa norma prevede che, per evitare responsabilità a carico degli amministratori, sia necessario dotarsi di “adeguati assetti” organizzativi.

La norma riguarda tutte le imprese, non solo quelle in crisi, perché il provvedimento serve proprio a prevenire l’insorgenza di difficoltà finanziare all’interno delle aziende.

Gli amministratori dovranno mettere in atto delle misure affinché un momento di crisi non si trasformi in un dissesto aziendale.

Cosa succede se non lo fanno?

La legge prevede che l’imprenditore e gli amministratori possano essere ritenuti responsabili dello stato di crisi e debbano quindi rispondere del dissesto con il loro patrimonio personale.

Il decreto prevede l’adozione di adeguati assetti organizzativi e li indica in maniera puntuale, definendo quali siano le verifiche minimali che devono essere svolte in azienda:

  • La verifica degli squilibri economici, patrimoniali e finanziari presenti in azienda
  • Monitoraggio dei segnali d’allarme rispetto a delle soglie critiche nel saldo di debiti INPS, Agenzia delle Entrate, Agente Riscossore, dipendenti, banche o fornitori.
  • Verifica della sostenibilità dei debiti nei 12 mesi successivi.

Queste analisi dovranno essere effettuate dalle aziende con cadenza regolare (infra annuale) per dimostrare il corretto operato di imprenditore e amministratori.

Come si può fare?
Quanto tempo servirà?
Costerà caro?
Sono le domande che ti saranno venute in mente.

Zucchetti ti viene in aiuto con un software cloud che mette al sicuro la tua impresa.

Il suo nome è Digital CFO, uno strumento fondamentale perché realizza report con data certa che, in caso di problemi, saranno un vero e proprio scudo a difesa di imprenditore e amministratori.

Digital CFO è semplice e completamente web. Con pochi click, grazie all’import dei dati bilancio in formato xbrl e di quanto contenuto in una visura della centrale rischi della Banca d’Italia, permette la realizzazione dei report necessari a tutelare la tua azienda. I report vengono automaticamente firmati digitalmente, consentendo di fissare nel tempo le prove di aver svolto con diligenza l’operato di Amministratore della società.

Vuoi scoprire le altre caratteristiche di Digital CFO?
Contattaci per maggiori informazioni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Manuel Gulmanelli

Direttore Commerciale
Mi occupo della vendita di soluzioni software ERP Zucchetti consigliando ai clienti il prodotto più adatto alle loro esigenze. Con una solida esperienza nel campo dell’informatica e una forte passione per l’innovazione e la tecnologia, sono sempre alla ricerca di nuove opportunità di business e di modi per aiutare i clienti a raggiungere i loro obiettivi.
Condividi l'articolo

Ti potrebbero interessare

Benvenuti nel nuovo format di Integra: Integra Voices! Conosciamo meglio il team di Integra iniziando da Fabrizio Candini, project manager. [...]
Ti piacerebbe gestire la sostenibilità e il capitale sociale? Il 29 febbraio si terrà il il webinar di Integra e Punto3 [...]
Integra è orgogliosa di annunciare che è sponsor della Fortitudo Academy: la sezione giovanile di Fortitudo Pallacanestro Bologna [...]
Integra nel 2023 ha vissuto un anno di crescita e collaborazioni solide e professionali. Nel 2024 è pronta a continuare il suo percorso. [...]